Benevento

Situata a 15 Km dal nostro B&B.

Città della tribù Hirpus dei Sanniti, da Maleventum fu chiamata Beneventum dai Romani, dopo una vittoria su Pirro. Congiunta con Capua dalla Via Appia, fu una base dell’espansione romana nell’Italia meridionale. Per la sua posizione strategica fu determinante anche nel Medioevo quando è stata capitale di un enorme Ducato longobardo in seguito trasformato in principato, subendo poi le ripercussioni degli avvenimenti politico-militari dell’Italia meridionale. Dopo essere stata possesso dei bizantini e dei longobardi, passò alla Chiesa diventando un enclave dello Stato Pontificio (1051), cui rimase di fatto anche con il ritorno dei duchi (1055-77). Ai papi fu però sempre contesa dai sovrani che dominarono su Napoli: fu occupata da Federico II (1241-50), Manfredi  (1258-66), Ladislao di Durazzo (1408), Giovanna II (1414-18); gli aragonesi la tennero come vicari della Chiesa (1443-59), l’imperatore Carlo V la occupò nel 1528 e i Borbone dal 1768 al 1774. Nel 1799 la città si sollevò e aderì alla Repubblica partenopea; nel 1806 Napoleone la eresse in principato per Talleyrand, ma il Congresso di Vienna la restituì a Pio VII. B. partecipò ai moti carbonari del 1820-21 e fu riconsegnata alla Chiesa dalle truppe austriache; nel 1860 Garibaldi la dichiarò capoluogo di provincia del regno d’Italia.

I monumenti più importanti da visitare sono l’Arco di Traiano, il Complesso monumentale di Santa Sofia (Bene Protetto dall’UNESCO), il Teatro Romano, la Rocca dei Rettori, il Ponte Leproso ed altre attrazioni turistiche che si trovano nel suggestivo centro storico